Menu

Siti Partner



Home page > Tutti gli articoli > Recensioni


Connessioni e funzionalità del Medley HMR-500
di Redazione ADV | Pagina 2

Ringraziamo per aver fornito il prodotto per la nostra recensione.

» Acquista il prodotto
» Compara i prezzi
» Discuti sul forum
» Cerca uno sconto

Connessioni

Il pannello sul retro presenta il parco connessioni dell’HMR-500, davvero una gioia per gli occhi. In pratica il dispositivo è fornito di tutte le connessioni che un appassionato potrebbe desiderare. Basta osservare il seguente elenco.

VIDEO
1 x RCA VIDEO OUT
1 x RCA VIDEO IN
1 x COMPONENT OUT

AUDIO
1 x COASSIALE OUT
1 x OTTICA OUT
1 x RCA STEREO OUT
1 x RCA STEREO IN

AUDIO/VIDEO
1 x HDMI OUT
1 x SCART IN/OUT
1 x SCART OUT

ALTRO
2 x USB 2.0 HOST
1 x USB 2.0 PC
1 x LAN ETHERNET
1 EXT.IR

Sul frontale
1 x FIREWIRE / DV-IN (IEEE 1394)
1 x USB 2.0 HOST
 

 


Con un solo sguardo al retro si può comprendere come l’HMR-500 riesca ad accettare connessioni da praticamente qualsiasi tipo di dispositivo, sia in input che in output. Non solo: la presenza degli attacchi Component e HDMI garantiscono la compatibilità con i segnali ad alta definizione fino al formato 1080i, per la riproduzione su televisori HD Ready.

Va poi considerata l’opportunità di collegare, tramite USB frontale o sul retro, anche il modulo opzionale per la connessione alle reti wireless e in futuro anche il modulo per la ricezione di canali TV digitali.
Da notare anche la presenza di una porta per connettere un ricevitore IR esterno, sempre opzionale, comodissimo per ottenere un perfetto controllo da telecomando se l’ HMR-500 viene collocato in posizione nascosta.

 

   Funzionalità   

Come anticipato, le funzionalità audio e video dell’HMR-500 sono sostanzialmente due, riproduzione e registrazione, ma la possibilità di collegare più sorgenti e dispositivi lo rende estremamente versatile e adatto a molte attività di intrattenimento. Vediamo in dettaglio cosa si può fare.

Riproduzione
Come detto, HMR-500 è in grado di riprodurre moltissimi formati audio e video di tipo informatico. Questa caratteristica lo rende molto simile ad un PC collegato all’impianto televisivo di casa. Le capacità di riproduzione di materiale SD (standard definition) sono le stesse di un DVD player di ultima generazione. Sono supportati file nel formato MPEG-1/2 e MPEG-4, compresi DIVX e XVID. HMR-500 legge anche file dat, vob e ifo. Per quanto riguarda l’alta definizione risultano compatibili contributi MPEG-2 HD ts e tp, DVX e XVID fino al formato 1080i.
I file da riprodurre possono essere memorizzati sul disco rigido interno al dispositivo, su una pendrive (o altro dispositivo di memorizzazione) collegata ad uno degli host USB a disposizione, oppure su hard disk esterno USB. HMR-500 può essere a sua volta collegato ad un PC, sempre tramite USB.

 

Ma il vero vantaggio dell’HMR-500 rispetto ai comuni DVD Player è la porta di rete. Infatti si possono facilmente riprodurre file che sono memorizzati sui PC in rete (con l’unico vincolo ovviamente che il PC sia acceso e che le cartelle siano condivise). Non solo. Grazie ad un server software di transcodifica da installare sul PC, anche contributi in formato WMV, da specifiche non compatibili con HMR, possono essere convertiti in realtime per essere riprodotti via rete sul proprio TV, anche nel caso di contributi in alta definizione.


Registrazione
La funzione di registrazione è il fiore all’occhiello dell’HMR-500. Il dispositivo accetta in input segnali analogici (tramite RCA e Scart) e segnali digitali (Firewire e USB) ed è quindi possibile registrarli sul disco interno o su un dispositivo di memorizzazione collegato. Collegando un camcorder alla presa Firewire, è anche possibile controllarlo in remoto, proprio come succede per i comuni software di cattura e di video editing per PC. Anche in questo caso, come negli altri, il formato di acquisizione è MPEG-2. La presa Scart input è ideale invece per collegare un videoregistratore e convertire facilmente le vecchie VHS in file MPEG-2 da masterizzare poi su DVD tramite PC.

Sempre della sezione di registrazione fa parte l’ottima funzione timeshift con la quale è possibile registrare e riprodurre video contemporaneamente. Questo torna utilissimo quando si deve interrompere momentaneamente la visione di un programma TV. Abilitando il timeshift e premendo il tasto pausa il video sullo schermo si mette in pausa ma prosegue la sua registrazione. Per riprendere è sufficiente premere nuovamente il tasto pausa e il programma proseguirà normalmente dal punto in cui si era fermato. Si potrà avanzare velocemente (per evitare le pubblicità) fino al punto in cui la trasmissione è arrivata, o tornare indietro come si trattasse di un dvd. Tutto questo nel modo più trasparente possibile e senza interrompere la registrazione contemporanea. In sostanza si ha la possibilità di mettere in differita un programma senza perderne un solo secondo.


La registrazione e il timeshift funzionano anche per sorgenti come videocamera, decoder digitale (terrestre e satellitare) e videoregistratore, anche se la vera utilità è quella dei programmi TV (caso emblematico: un ospite inatteso nel bel mezzo di una partita).
 


Home page | Pagine Indice 1 2 3


Tag della pagina
HD 4Geek recorder Youbuy bittorrent timeshift