Menu

Siti Partner



Home page > Tutti gli articoli > Recensioni


Recensione 4Geek MKV Juice
di Redazione ADV | Pagina 2

Ringraziamo per aver fornito il prodotto per la nostra recensione.

» Acquista il prodotto
» Compara i prezzi
» Discuti sul forum
» Cerca uno sconto

Montaggio disco interno

Prima di vedere le fasi del montaggio, va evidenziato che il player MKV Juice viene venduto senza disco rigido di serie (a meno di pacchetti offerta tutto compreso spesso presenti nei last minute di youbuy). Pertanto occorre dotarsi di un hard disk SATA da 2,5 pollici (lo stesso tipo che generalmente si trova nei notebook).

Il resto del materiale utile al montaggio è già incluso nella dotazione, ovvero: cacciavite di precisione e viti di fissaggio. L'MKV Juice viene fornito già pronto per essere aperto. Un meccanismo ad incastro mantiene fissa la scocca inferiore al dispositivo. Per aprirla è quindi sufficiente applicare una lieve pressione.

1

All'interno il vano per l'alloggio del disco rigido offre da una parte i connettori diretto SATA (quindi niente cavetti da tirare e piegare) e un pannello di plastica per proteggere i contatti delle connessioni (fig. 1). Per inserire il disco occorre estrarre la protezione (fig. 2).

2

L'inserimento dell'hard disk è molto semplice. Basta appoggiarlo ai contatti ed esercitare una leggera pressione in modo che femmina e maschio siano allineati (fig. 3 e 4).

3  

4

Una volta allocato il disco rigido, si deve reinserire la placchetta di plastica che oltre a proteggere il retro delle connessioni serve a fissare meglio il disco nell'alloggio e ad impedire che esca dai contatti. (fig. 5)

5

Ora non resta che chiudere la scocca (fig. 6) ed avvitarla con viti e cacciavite forniti in dotazione (fig. 7). L'MKV Juice è pronto per essere collegato al vostro TV! Per sicurezza, sono fornite alcune viti extra.

6

7

 

Funzionamento

Utilizzo come hard disk esterno

Se collegato al PC tramite connessione USB 2.0 il dispositivo MKV Juice si comporta esattamente come un hard disk esterno. Viene infatti riconosciuto come unità di memoria di massa removibile, installa i driver e fornisce la possibilità di trasferire file da/verso il PC. In questo caso non è necessario collegare l'alimentatore elettrico perché è la presa USB a fornire l'energia necessaria al funzionamento del disco.

L'MKV Juice gestisce sia dischi formattati in NTSF che in FAT32, per cui è possibile scegliere a piacimento in che modalità effettuare la formattazione. Se il disco non è già formattato, la procedura avviene in modo del tutto simile a quanto accade per comuni hard disk esterni. Il manuale fornisce comunque tutte le istruzioni per formattare con i tutti i sistemi operativi.

Utilizzo come Player multimediale

Naturalmente l'impiego principale di MKV Juice è quello di riproduttore multimediale. A questo fine può essere collegato ad  un televisore o ad un monitor tramite varie modalità. La più importante è naturalmente la porta HDMI che non solo permette il trasferimento della componente audio e video con un singolo cavo, ma rende possibile la trasmissione di flussi video in alta definizione e audio multicanale. Vi è comunque la possibilità di collegare il dispositivo tramite semplici cavi audio e video composito, utilizzando magari l'adattatore fornito in dotazione per sfruttare la porta SCART. In aggiunta, è presente anche una porta per la connessione audio coassiale che permette l'invio dei segnali audio multicanale al sintoamplificatore dell'home theatre.

Per utilizzare MKV Juice come player stand-alone, occorre collegarlo alla rete elettrica tramite alimentatore. In questo modo si attiva il tasto di accensione e il dispositivo può essere controllato dal telecomando ad infrarossi. Per quanto riguarda il surriscaldamento, l'MKV Juice gode di un'ottima dispersione termica che lo rende adatto alla collocazione su mobili per TV, a fianco di altri dispositivi. Inoltre è piuttosto silenzioso e quindi non disturba la visione.

Il menù OSD è graficamente ben realizzato e all'apertura ci accoglie con un simpatico jingle. E' suddiviso in quattro sezioni: video, audio, immagini e configurazione, le cui funzioni si chiariscono da sole. Nelle sezioni dedicate al materiale multimediale è possibile navigare tra le cartelle del disco interno e selezionare i file di interesse per dare subito il via alla riproduzione. La gestione da telecomando consente le classiche operazioni sulla riproduzione, più alcune features interessanti come la gestione dei sottotitoli, con relativa funzione per sincronizzarne la comparsa, la creazione di segnalibri, lo zoom sul video, il GO-TO e molto altro.

Da sottolineare la compatibilità di MKV Juice anche con i file immagine ISO e IFO dei DVD. Infatti il dispositivo contiene una libreria per DVD che permette la gestione completa delle opzioni tipiche dei dischi ottici. In pratica è sufficiente trasferire l'immagine ISO di un qualsiasi DVD sul disco interno dell'MKV Juice per poterlo riprodurre proprio come si trattasse di un DVD Player. Questo vale anche per i VOB. Il telecomando è, come anticipato, predisposto per la gestione di tutte le opzioni utili alla visione di DVD (navigazione tra i menù, selezione della traccia audio, dei capitoli, ecc...) e risulta quindi molto intuitivo.

Di interesse anche la sezione dedicata alla configurazione, che presenta numerosi pannelli per sistemare ad hoc il dispositivo. Tra i vari settings citiamo la scelta dello standard TV (PAL o NTSC), l'aspect ratio del televisore, l'uscita video, la dimensione dei sottotitoli, la gestione dell'audio e naturalmente la funzione per aggiornare il firmware.

Tornando alla riproduzione, i formati compatibili sono i seguenti:

Formati Video
M2T HDV
M2TS AVCHD
Quicktime H264 (rinominati da MOV ad Mp4)
DivX SD, HD
MP4 HD 720p
MKV X264 720p con Audio AC3 Dolby 5.1
MKV X264 1080p con Audio AC3 Dolby 5.1
H264
WMV 720p, 1080p
AVI
VOB, ISO, IFO
MPG
ASF

Formati Audio
MP3
WAVE
AC3

Formati Immagini
Jpeg
BMP
PNG

Piccola parentesi sul formato Matroska

Matroska (estensioni comuni: .mkv e .mka) è un formato multimediale informatico, alla stregua di AVI, QuickTime, Mp4 o ASF. In sostanza è un contenitore in grado di gestire flussi video e audio compressi con diversi codec e con caratteristiche avanzate, come ad esempio l'alta definizione. Uno dei vantaggi è che è libero da brevetti e pertanto liberamente utilizzabile in applicazioni software e hardware.

La sua caratteristica principale è quella di essere multipiattaforma e molto flessibile, quindi estendibile per progetti presenti e futuri. Tra i formati multimediali supportati troviamo MPEG-2, MPEG-4, WMV, MP3, WMA, Vorbis, AC3 e molti altri. In più è in grado di gestire flussi audio e video diversi e persino i sottotitoli.

Per leggere sul PC i file MKV occorrono i driver adeguati oppure un player come VLC. Per creare file Matroska si posso utilizzare molti tool, tra i quali segnaliamo MKVToolnix. Trovate altre info utili ai seguenti link:

Matroska su Wikipedia
Sito ufficiale di Matroska

 

Tornando all'MKV Juice, abbiamo eseguito i test con vari filmati realizzati in differenti risoluzioni e differenti formati. La riproduzione è stata eccellente in tutti i casi e non ha evidenziato incertezze, nonostante il disco rigido da noi impiegato non fosse tra i più veloci. Va solo evidenziato un problema, probabilmente legato al firmware. Se si tenta di riprodurre un file non compatibile, il dispositivo risponde giustamente con un messaggio di errore, ma in seguito da lo stesso errore se si tenta di riprodurre file compatibili. La soluzione è spegnere e riaccendere per resettare il firmware. Un po' seccante ma è possibile che il problema sia stato risolto nell'ultima versione del firmware.
A parte questa segnalazione, il funzionamento dell'MKV Juice è stato eccellente e molto piacevole.

 

Conclusioni

MKV Juice ci sembra un prodotto valido, ben realizzato e che farà la felicità di molti appassionati di video. Risulta solido ed elegante, molto pratico nell'utilizzo e davvero funzionale grazie a features che di rado si trovano su prodotti di fascia. Il fattore portatilità è centrale nell'MKV Juice e non è di secondo piano la possibilità di usarlo come hard disk portatile. Se volessimo fare un'osservazione costruttiva, sarebbe stato molto utile prevedere una porta USB di ingresso per eventuali pendrive e comuni hard disk esterni, e magari anche una porta di rete per la connessione lan. Questo sia per consentire trasferimenti in assenza di un PC, sia per riprodurre materiale HD dalla rete direttamente su TV senza transcodifiche.

Ad ogni modo si rivela un ottimo player portatile multimediale e multifunzione, ideale da portare in vacanza e... in ogni altro posto!

La redazione ringrazia Youbuy per aver fornito il sample per i test.

Guarda la scheda e i prezzi su Youbuy.it


Home page | Pagine 1 2


Tag della pagina
juice 4geek HD youbuy